Comune di Jesi Rete civica Aesinet
Home Mappa E-mail facile Ricerca

scegli la categoria...
Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative - Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente

La rete di monitoraggio

ARPAM

La rete di monitoraggio della qualità dell'aria del Comune di Jesi è costituita da 4 stazioni di rilevamento disposte nel territorio comunale secondo quanto previsto dalla Convenzione stipulata fra il Comune di Jesi ed il Consorzio Jesi Energia a seguito della installazione della Centrale Turbogas.

Lo scopo è stato quello di monitorare gli inquinanti (monossido di carbonio e ossidi di azoto) emessi dalla turbogas per verificare che la qualità dell'aria non subisse sostanziali modifiche a seguito della installazione della centrale.

La rete è stata ideata dalla Commissione Tecnica costituita dai Tecnici Dott. Ovidio Urbani, biologo, Dott. Carlo Maria Bartolini, Ingegnere meccanico, dott. Antonio Levy, fisico previo parere della Provincia di Ancona e della ASL.

La rete non essendo dedicata al monitoraggio del traffico o ad analizzare situazioni puntuali di inquinamento è stata ideata seguendo i seguenti criteri di posizionamento:



La validazione
Il sistema di validazione si articola nel seguente modo: le stazioni di monitoraggio acquisiscono i dati ogni minuto, tali dati vengono inviati al Comune ed archiviati.
Ogni giorno il Comune invia i dati relativi al giorno precedente al Servizio Aria dell'ARPAM di Ancona che provvede a validarli e a restituirli al Comune entro le ore 13.00 del giorno successivo.
Pertanto i dati visualizzati si riferiscono al giorno precedente.



Powered by EUMATICA ® S.r.l.